Truffa sentimentale.

Truffa sentimentale.

Indice

Chiudi

Truffatori che sfruttano il “desiderio di amore”. Cos’è e come reagire ad una truffa romantica?

Negli ultimi anni sono sempre più presenti le testimonianze di utenti che sono state vittime di truffa romantica o truffa sentimentale.
Si desidera sempre trovare l’amore. Il famoso principe azzurro che ci comprenda e con cui condividere gioie e dolori o la principessa dolce, sensibile e comprensiva che ci dia gioia anche in un solo sorriso che ci regala.
Sia gli uomini che le donne sono dunque potenziali vittime dell’amore su internet e di truffatori che mirano solo a rubare denaro, regali o beni immobili.

Inoltre, avanzando con l’età si fa sempre più limitata la scelta di potenziali corteggiatori e corteggiatrici.
Gli altri fattori, come delusioni o anche insoddisfazione della propria vita, portano a credere a delle false lusinghe, dichiarazioni d’amore che seducono il nostro lato caratteriale più sensibile.

L’adescamento è l’arte che riesce ad ammaliare soggetti che sono comunque “fragili”.
Chi di noi non è mai stato attratto da gesti gentili o parole dolci e comprensive, magari proprio dopo che ci si è lasciati con il partner? Le forti delusioni sul lavoro o anche in seguito ad un lutto, sono momenti perfetti per essere truffati da questi malfattori anche conosciuti come “truffacuori”.

In uno stato di “terremoto emotivo” ci si affida ad internet, dove è possibile trovare facilmente siti di incontri con donne russe, o comunque provenienti da ogni parte del mondo, e ai social, dove si evidenziano anche truffe su Facebook ben consolidate e piuttosto pericolose.
Stai iniziando a pensare di essere stato truffato, vero?
La truffa romantica (o truffa sentimentale) si basa proprio su una forte solitudine, su un amore falso che annebbia totalmente la mente di chi ne è inconsapevolmente coinvolto.

Per fortuna oggi ci possiamo difendere contattando dei legali che offrono una piena conoscenza di questo problema virtuale.
Hai delle domande o hai bisogno di un consiglio? Sei intenzionato a fare una denuncia? Hai capito di essere vittima di questa truffa sentimentale? Allora affidati ad un avvocato per la redazione di una querela in totale anonimato e protetti proprio dalla legge.

Il pericolo delle chat romantiche.

Perché l’amore su internet attrae di più?

I cuori solitari sono molto sensibili, ma perennemente alla ricerca di amore, anche se si tratta di un semplice amore su internet e quindi platonico. Siamo tutti diversi e magari ci sono persone che tendono ad essere molto timidi, altri che invece non si espongono perché non riescono ad affrontare l’insuccesso amoroso. Esistono poi i cuori delusi dalla vita o da un amore appena terminato, che si fidano perché ne hanno bisogno. Rimane la certezza che un cuore non vuole mai rimanere “solitario”.

Dunque è normale che poi ci si affidi ad internet per trovare nuove persone perché si ha la possibilità di conoscere gente in tutto il mondo e quindi il “raggio di azione” di probabili corteggiatori e corteggiatrici, si amplia.

Inoltre intrattenere delle chat romantiche, che sono piacevoli, non sono impegnative. Esse poi rimangono memorizzate sul proprio dispositivo mobile oppure sul computer, in modo da leggere ogni volta che si vuole. Questo porta poi ad un’autoconvinzione che possiamo fidarci di chi ci ha scritto.

Il problema è che ci si innamora dell’idea stessa. Una volta convinti che un utente, che non abbiamo mai visto, si preoccupa per noi, ecco che su di lui o di lei, proiettiamo tutte le nostre speranze, sogni e desideri.

Le chat romantiche sono i metodi più facili per truffare gli utenti. Come mai? Perché, la persona che ci scrive, cioè il finto profilo del truffatore, è protetta dal monitor e dalla discrezione della propria casa. Una volta che ci si finge innamorati e facile attrarre la vittima e farla cadere in trappola.

Manovrare la psicologia di un “bisogno”.

Come funziona la truffa romantica?

Come funziona l’amore su internet? Perché è importante capire che si ha bisogno di avere un supporto legale? La truffa sentimentale ha un suo preciso modus operandi. Facilmente riconoscibile da chi tratta questi argomenti tutti i giorni e conosce sia l’animo del truffatore che la legge che quest’ultimo aggira.

Truffa sentimentale.Prima di tutto il truffatore naviga su internet con profili falsi. I messaggi che inviano sono molto semplici, alcuni sentimentali, ma non noiosi, del genere: mi sento molto solo, ti va di parlare? Oppure: ciao, mi chiamo “nome falso” ho visto sul tuo profilo che hai questo hobby, anche io lo coltivo.

Diciamo che i primi messaggi sono totalmente anonimi, ma riescono a colpire sia il livello psicologico che ad interessare e incuriosire.

Infatti, analizzando i messaggi d’esempio, vediamo che nel primo c’è una richiesta di chiacchierare perché ci si sente soli.

Una persona che dunque si sente sola potrebbe voler esaudire la richiesta d’aiuto intrattenendo una semplice chat. Mentre nel secondo si parla di un hobby, quindi di una passione, che si ha in comune.

Appena un utente risponde, iniziano le chat romantiche. In breve tempo, il truffatore, dichiara che si è innamorato o innamorata ed iniziano le lusinghe, i complimenti e l’illusione di essere sempre presente. Il risultato è che si crede che il profilo che ci scrive, ci ama.

Non cancellate mai le conversazioni.

I segnali da cogliere al volo per iniziare a chiedere aiuto.

L’obiettivo che hanno i truffatori nell’intrattenere un amore su internet è chiedere soldi, beni mobili, regali costosi e, in molte situazioni, farsi intestare addirittura beni immobili, come case, ville o appartamenti. Ricordiamo che in queste situazioni occorre rivolgersi a degli avvocati specializzati nelle truffe da “amori su internet”. Specialmente se poi ci sono delle chat romantiche erotiche, dove ci si scambia delle foto hard o molto spinte e quando poi si è sotto la minaccia di revenge porn.

Una cosa che non si deve mai fare, quando si intrattengono questi rapporti amorosi, è quello di non cancellare le chat romantiche, meglio salvarle o fare degli screen shot. Un legale potrà leggerle e darvi i giusti consigli, e rappresentano, comunque, una prova di come si è stati raggirati.

Gli appuntamenti che non avverranno mai.

Scammers: la truffa delle donne russe.

Il nuovo termine coniato per identificare le truffe dell’amore su internet, è scammers e nello specifico troviamo i finti profili di donne russe. Si sono moltiplicati i siti di incontri, sia erotici che non, dove ci sono decine e decine di profili di donne russe, alcune molto giovani e attraenti ed altre invece donne adulte e affascinanti, che sono in cerca amore o solo sesso.Truffa sentimentale.Il metodo usato per riuscire a truffare gli utenti è realmente semplice. Di base il modus operandi è sempre lo stesso, vale a dire quello di attrarre uno o più utenti, dichiarandosi innamorati. Si inizia poi a flirtare, creando delle chat romantiche e poi si fissano degli appuntamenti che non avverranno mai. Infatti ci sarà sempre qualche problema, uno o due giorni prima, dove non è possibile incontrarsi.

Le truffe sentimentali con le donne russe sono sicuramente quelle che hanno più successo perché il truffatore già mette in chiaro che si è di un’altra nazionalità. Questo vuol dire che per giungere poi ad un appuntamento, il truffato, dovrà inviare del denaro per il viaggio e la permanenza in modo da incontrare la donna con cui si è convinti di aver instaurato un rapporto amoroso.

Ci sono anche molte testimonianze di utenti che, completamente innamorati del falso profilo e delle splendide chat romantiche, hanno anche sborsato oltre i 30.000 euro, in piccole tranche, perché il truffatore chiedeva del denaro per il permesso di soggiorno oppure per risolvere dei problemi in famiglia, ma anche perché era stata rimpatria dall’oggi al domani.

Il problema vero è che il truffato inconsapevolmente versa questo denaro in un conto all’estero che potrebbe poi essere soggetto a diverse leggi che ne impediscono l’eventuale recupero.

Attenzione ai profili falsi.

Truffe su Facebook, la piattaforma delle insidie.

L’arte di truffare, perché per certi versi, anche se è un’azione bieca e vile, di arte si tratta, non è solo quella di concentrarsi su dei siti web che propongono, già di per sé, donne e uomini disposti ad incontri amorosi. Infatti un’altra piattaforma dove si sono create le prime truffe sentimentali è stato proprio Facebook.Truffa sentimentale.

Questo social propone di mettere in contatto più persone, ma anche di trovare l’amore su internet.
Diventa molto semplice scambiare delle chat romantiche con donne e uomini di tutto il mondo, non solo con donne russe.

Le truffe su Facebook sono quelle più insidiose perché si è convinti di aver trovato qualcuno o qualcuna che sia reale, ma anche qui si creano dei profili falsi. In fin dei conti il social network usa la prassi di registrare degli indirizzi Internet, non di verificare se esistono o meno le persone che creano i profili.

Sottolineiamo che le truffe su Facebook sono quelle che di solito attraggono molte più donne. Il gentil sesso circola di meno su siti di incontri e quando lo fa, non cerca la storia d’amore, ma semplicemente un’avventura. Invece, le donne sole su Facebook, usano il social network spesso con le idee ben chiare. Iniziano con il cercare amici e poi magari intrattengono delle chat romantiche per poi continuare la relazione anche nella vita reale.

Per questo motivo, specialmente le truffe su Facebook sono quelle che devono essere denunciate  immediatamente. In caso di richiesta di denaro, prima di inviarlo, meglio che vi rivolgete a dei legali a cui chiedere consigli anche con una semplice consulenza gratuita o comunque a basso costo.

Un aiuto concreto.

Denunciare una truffa tutelando la propria immagine.

La denuncia è sempre il metodo migliore per liberarsi dei problemi di una truffa sentimentale e proteggersi dal finto amore su internet. Cadere nella trappola di una truffa romantica non ci rende stupidi, sprovveduti o sciocchi e non siamo nemmeno ingenui, forse solo fragili, quindi non c’è nulla di cui vergognarsi o biasimarsi.Truffa sentimentale.
Purtroppo oggi sono molti i casi di revenge porn, cioè di richiesta di denaro sotto la minaccia di rendere pubbliche chat romantiche erotiche oppure anche foto spinte, ma anche di minacce di mettervi in ridicolo con amici, parenti e colleghi, con parole e filmati che avete inviato.

In molti pensano che pagando la cifra richiesta, la situazione termina, cosa che non succede mai.

La polizia può fare molto, ma quello che non si sa, è che se avete dei dubbi, avete bisogno di un consiglio oppure non sapete come comportarvi, potete affidarvi ad un legale.

Un avvocato specializzato in queste truffe può tutelare la vostra immagine, non divulgando informazioni a terzi, poiché la legge lo obbliga a mantenere l’anonimato. Allo stesso tempo, oltre a occuparsi della querela che depositerà presso la Procura della Repubblica, cercherà di recuperare il tuo denaro o di bloccare eventualmente le transazioni ancora in atto.

4.5/5 - (11 votes)


    Raccontaci cosa ti è successo.

    Hai bisogno di una consulenza legale? Inviaci un messaggio e in meno di 24 ore riceverai una risposta.

    contact_form_scroll
    captcha


    Questo articolo ti è risultato utile? Lascia un voto!
    Quello che pensi per noi è molto importante.



    4.5/5 - (11 votes)



    Articoli correlati