Bonus Mobilità 2020

Bonus Mobilità 2020.

Indice

Chiudi

Bonus Mobilità: max 500 euro, domande dal 4 Novembre.

Al via le domande per il Bonus Mobilità 2020, dal 4 Novembre al 31 Dicembre 2020 si potrà fare richiesta direttamente tramite smartphone. A breve infatti, tramite il portale del Ministero dell’Ambiente, verrà rilasciata l’App del Bonus Mobilità.

L’utente dovrà registrarsi, facendo attenzione ad essere già munito di Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). Dopodiché si potrà richiedere il bonus sotto forma di sconto o di rimborso.

Inizialmente doveva essere il Bonus Bici, trasformato poi in Bonus Mobilità.

Di seguito vi indicheremo come funziona il nuovo Bonus, quali sono i requisiti per accedervi, cosa potete acquistare e in che modo.

Non esistono limiti di reddito per accedere al bonus.

Bonus Mobilità: requisiti e prodotti acquistabili.

Per accedere al Bonus Mobilità 2020 non sono richiesti particolari requisiti, ma basterà essere maggiorenni e residenti sul territorio italiano in un Comune con un numero di abitanti superiore a 50.000.

Nel caso in cui si tratti di Comuni di Città Metropolitane, il numero di abitanti può essere anche inferiore a 50.000. Lo stesso vale per i Capoluoghi di Regione e di Provincia, in questo caso i residenti possono accedere al bonus anche se il numero di abitanti è inferiore a 50.000.

Sono questi gli unici requisiti, non sono presenti limiti di reddito per accedere al bonus.

Chi ne ha diritto può utilizzare l’incentivo per l’acquisto di:

  • biciclette;
  • e-bike;
  • handbike;
  • piccoli veicoli a propulsione elettrica (monopattini, hoverboard, segway).

Inoltre, sarà possibile utilizzare il bonus anche per servizi di bike-sharing e scooter-sharing. Sono esclusi i servizi di condivisione dedicati alle autovetture. E ricordiamo che non sarà possibile acquistare accessori e componenti come telai, ruote, caschi, batterie, e così via.

Il bonus è anche retroattivo.

Le modalità di erogazione.

Il Bonus Mobilità coprirà il 60% della spesa totale per l’acquisto di uno dei prodotti sopra indicati, fino ad un massimo di 500 euro. I beneficiari ne potranno usufruire sotto forma di sconto al momento dell’acquisto.

Esempio:

Se volete acquistare un e-bike da 1000 euro, la pagherete 500 euro e lo sconto sarà pari a 500 euro. Per un monopattino elettrico da 500 euro invece, avrete uno sconto di 200 euro e pagherete il prodotto 300 euro.

In alternativa è possibile anche caricare lo scontrino sull’App e richiedere il rimborso sul proprio conto corrente. Il bonus è retroattivo e copre gli acquisti effettuati a partire dal 4 Maggio 2020, giorno di inizio della Fase 2 annunciata dal Governo.

Segnaliamo però, che una volta presentata la richiesta e ottenuto il bonus, lo stesso avrà una validità di 30 giorni. Previsto già nel Decreto Rilancio, il Bonus Mobilità 2020 dovrebbe avere in dotazione ben 220 milioni di euro, da distribuire ai beneficiari dell’incentivo.

Rimaniamo quindi in attesa del rilascio dell’App da parte del Ministero dell’Ambiente, che potrebbe avvenire già a fine Ottobre.

Vota questo post


    Raccontaci cosa ti è successo.

    Hai bisogno di una consulenza legale? Inviaci un messaggio e in meno di 24 ore riceverai una risposta.

    contact_form_scroll
    captcha


    Questo articolo ti è risultato utile? Lascia un voto!
    Quello che pensi per noi è molto importante.



    Vota questo post



    Articoli correlati